giovedì 19 gennaio 2012

I pizzoccheri

Ciao golosastri!
La prima ricetta che vi propongo non poteva che non essere quella dei PIZZOCCHERI. Piatto non leggerissimo, ma cavolo se è buono! Questa è la mia versione, che non prevede aglio, utilizzo solo la verza che non faccio saltare in padella con l'olio ma che cuocio direttamente nell'acqua, insieme alle patate, dove poi butterò i pizzocheri. Utilizzo non solo il bitto ma anche il casera, formaggio grattuggiato, e un po' meno di quel che ci vorrebbe di burro fuso, dove tuffo qualche foglia di salvia, giusto per sentirsi meno in colpa e dormire un po' meglio!
Mi spiace non avere una foto di questo piatto preparato da me, ne rubo quindi una dalla rete.
Buon appetito golosastri!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

160 gr di patate
125 gr di verza
125 gr di burro
100 gr di formaggio bitto
100 gr di formaggio casera
100 gr di grana grattuggiato
qualche foglia di salvia
360 gr di pizzoccheri

In una pentolona bella capiente fate bollire l'acqua, salatela e buttateci le patate tagliate a cubotti. Lasciamole lessare da sole per circa 5 minuti. Poi buttiamo la verza tagliata a listarelle sottili e i pizzoccheri e lasciamo cuocere per circa 12/15 minuti. Nel frattempo facciamo sciogliere il burro e quando sarà bello caldo, attenti a non farlo bruciare, non deve diventare nero, tuffiamoci qualche foglia di salvia. Scoliamo e ributtiamo tutto nel pentolone. Con il fuoco al minimo uniamo il formaggi precedentemente tagliato a cubottini, il grana e per ultimo il burro fuso con la salvia.

COSA MI PIACE BERE
E per rimanere in tema valtellina vi consiglio una bella bottiglia di Sfursat o anche del più economico Inferno.


2 commenti:

  1. Brava! Ti seguiró fedelmente ;-)
    Chiara Anto(nioli)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grassie cara, mi fa molto piacere! Un bacio <3

      Elimina

Grazie per aver lasciato un commento ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...