giovedì 5 marzo 2015

Risotto fingerfood con robiola e granella di nocciole e pistacchi

Ciao Golosastri!
RIPUBBLICO QUESTA RICETTA PER PARTECIPARE AL CONTEST DI SABRINAINCUCINA "REGALAMI UN RISOTTO"
Sono super contenta di proporvi questa mia piccola invenzione tutta in collaborazione con SILIKOMART. Per questa terza graditissima fornitura, Alice, che lavora per SILIKOMART, mi ha spedito uno stampo che trovo geniale. Permette di creare in un attimo, con pochissimi gesti, tante basi quadrate per fantasiosi fingerfood. Nella confezione c'è anche un piccolo ricettario. Io ho voluto creare qualcosa di testa mia, per testare la versatilità dello stampo. Ho pensato quindi ad una ricetta di famiglia, rivisitata nel formato e nella guarnizione. Da sempre, in casa Lombardi, quando avanza del risotto alla milanese, il giorno dopo il mio babbo lo cucina al salto: lo mette in una padella con un filo di olio, lo schiaccia per bene fino a formare una torta piatta, e lo cuoce finchè non si forma una croccante crosticina. Quindi con gesto rapido ed abile lo gira, aiutandosi con un ampio coperto, e continua la cottura sul secondo lato. Io ho riprodotto questo risottino al salto in versione mignon, facendogli fare la crosticina solo da un lato e guarnendo l'altro con robiola e granella di nocciola e pistacchio.
Vediamo cosa ho combinato.


INGREDIENTI:
- risotto alla milanese
- 100 gr robiola
- granella di nocciola
- granella di pistacchio
- olio evo

STRUMENTI:
 - stampo HAPPY SNEAK SQUARE di SILIKOMART






Lo stampo che ho usato è HAPPY SNEAK SQUARE ecco come funziona. Bisogna ungere leggermente una padella abbastanza ampia da poterlo contenere. Si riempiono i vari spazi con il composto, si cuoce per un paio di minuti un lato, quindi aiutandosi con i due manici, si fa roteare lo stampo e si cuoce sul secondo lato. A fine cottura si staccano delicatamente i nostri quadratini e li si farciscono a piacere.
I mie quadratini sono stati appunto realizzati con del risotto alla milanese avanzato dalla sera prima. Ho preso una cucchiata di riso e l'ho schiacciata per bene in ogni spazio. Ho cotto a fiamma vivace per 5 minuti circa. Ho sollevato lo stampo (che in questo caso non solleva il risotto, ma lo lascia nella padella) e con l'aiuto di una paletta ho sollevato delicatamente i quadratini e li ho disposti su un piatto. Ho poi lavorato la robiola con una forchetta in modo da ammorbidirla, l'ho inserita in una sac a poche e l'ho distribuita sui risottini al salto. Ultimo tocco: una spolverata di granella di pistacchi su uno, e sull'altro di nocciola.
Buon appetito.






22 commenti:

  1. Buono e bellissimo da presentare, complimenti =)

    RispondiElimina
  2. E ci sta alla grande, Franci!!!!!! Che meraviglia.... quella granella poi ^_^
    Un bacione tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica! Ultimamente sono nel tunnel della frutta secca... Pistacchi noci mandorle e nocciole :-D

      Elimina
  3. Wow ma che bello questo stampo! geniale e che ricetta golosa!!!gnammy! buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si questo stampo è una figata credo che lo sfrutterò moltissimo!!! ^__^

      Elimina
  4. Ma che delizia questo risottino! e la granella deve dargli davvero una marcia in più... brava!!!

    L'angolo della Casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica ^__^ si la granella lo rende particolare e ancor più croccante!

      Elimina
  5. Lo stampo mi piace un sacco, io sono una patita dei risotti quindi mi piace scoprire nuove idee di presentazioni e abbinamenti!
    Bravissima cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marghe ^__^ se ti ho ispirata alimeno un pochino allora posso ritenermi soddisfatta ^__^

      Elimina
  6. Che idea meravigliosa Francy, tu si che sei innovativa.... bellissimo e ottimo abbinamento!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihi che bel complimento che mi hai fatto Michi, grassie :-*

      Elimina
  7. Grandiosa!!! Finalmente un finger food mai visto! Complimenti, come sempre! :)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee danjaaaa :-D è sempre più difficile inventarsi piatti originali, quindi il tuo complimento mi riempie di soddisfazione ^__^

      Elimina
  8. Che bontà!! Pensa che domani da me uscirà un post sul... riso scaldato il giorno dopo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Curiosa io!!! Verrò sicuro a sbirciare :-)

      Elimina
  9. un idea molto interessante per il finger food

    RispondiElimina
  10. mi trovo benissimo con gli stampi della silicomart!!E tu con questa bellissima collaborazione sei riuscita a realizzare dei finger food meravigliosi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gwendy ^__^ anche io mi trovo molto bene con i loro stampi, sono eccezionali!!!

      Elimina
  11. molto originale, grazie per il tuo contributo, inserita!!!!Grazie baci Sabry

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...