martedì 10 settembre 2013

Timballo di riso thailandese rosso bio con speck in nido di zucchine saltate e corona di pesto di rucola

Buongiorno golosastri!
Passato bene il weekend? Io sono andata in liguria, per godermi il mare per l'ultima volta (non credo ci saranno altre possibilità per quest'anno). Il tempo sabato è stato stupendo, la sera poi siamo andati a mangiare nel nostro posticino preferito, a cavi borgo, si chiama Ca'Melia. E' un piccolo ristorantino, aperto da una mia amica, il marito cucina, fanno i testaroli più buoni che abbia mai mangiato, per non parlare della frittura: pastella crocante e mai unta ne pesante. Se passate da quelle parti io ve lo consiglio.
Domenica invece ci siamo svegliati che sembava essere arrivato un monsone direttamente dall'oceano indiano: vento, pioggia, cielo nuvolosissimo! Non ci siamo persi d'animo e siamo andati a farci un giro a Sestri Levante. Li ci sono spesso le bancarelle, e infatti! Ne ho trovata una che vendeva spezie, fiori per tisane, erbe, the di ogni provenienza e il sale: di quest'ultimo ne ho comprato 4 tipi che spero di utilizzare al più presto: sale nero, blu della Persia, rosa dell'himalya e cristalli di sale *_* solo a vederli sono bellissimi: chi mi segue su INSTAGRAM avrà avuto modo di vederli.
Ma passiamo alla ricetta di oggi. Ho comprato recentemente in un negozio bio questo riso rosso thailandese (che cuoce in una vita e mezza!). Ho voluto prepararlo giocando con i colori, stratificando i toni del verde con quelli del rosso, ovviamente cercando di creare anche un connubio di sapore che avesse un senso e fosse gustoso.
Vediamo cosa ho combinato.


 

INGREDIENTI per 3 PORZIONI:-180 gr di riso rosso thailandese
- 50 gr di rucola
- 60 gr di mandorle
- olio evo q.b.
- 70 gr di speck a listarelle
- 3 zucchini grosse
- sale e pepe





Per prima cosa mette a cuocere il riso, ci impiega un sacco. Lasciatelo lessare e intanto occupatevi del resto. Fate il pesto passando al mixer la rucola con le mandorle e l'olio, regolatevi con quest'ultimo in modo da creare una cremina. Mettete il pesto in una sac a'poche. Tagliate in 4 per la lunghezza le zucchine, eliminate la parte centrale e tagliatele a listarelle, come a creare dei grossi spaghettoni. In una padella scaldate 3 cucchiai di olio quindi fateci saltare le zucchine: dovranno ammorbidirsi in modo da permetterne la piegatura senza che si rompano. Scolate il riso e conditelo con olio e una spolverata di pepe.
Ora passiamo all'impiattamento: con un coppapasata sistemate al centro del piatto il riso, sopra create un nido con 1/3 delle zucchine e dentro adagiatevi unpo' di speck. Quindi create la corona col pesto di rucola alla base del riso.
Buon appetite


36 commenti:

  1. Che bella ricettina appetitosa!!!

    RispondiElimina
  2. Il tuo riso è fantastico e il tuo racconto... pure! Che posto stupendo dev'essere..! Un abbraccio tesoro bello! Buona settimana! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Ely sestri è un paesino proprio carino ^^

      Elimina
  3. Bellissimo e sicuramente strabuono!
    Buon lunedì :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leti, buon lunedì anche a te e grazie ancora per le dritte sullo shopping ;-)

      Elimina
  4. Strepitoso, Fra... sapori incredibili tutti insieme, e quel riso mi ispira da morire!!!!
    Bravissima! Un abbraccio mia cara ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, ci vuole solo tanta pazienza perchè cuocia il riso, ma ne vale la pena ^^

      Elimina
  5. Eh gia, il tempo è pazzerello e mi sa che ormai per quest'anno il mare è finito :( Ma consoliamoci con questo risotto! Non avevo mai visto questa varietà ma ovviamente nelle tue mani si è trasformato in un particolare e ottimo piatto dal gusto eccellente! Anche la composizione è davvero bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara ^_^ mi piace dare anche all'aspetto visivo di un piatto una Marcia in più ^^

      Elimina
  6. Ciao Francesca eccomi con piacere fra i tuoi lettori! Grazie per essere passata da me, avremo modo di conoscerci meglio e scambiarci ricette, intanto complimenti per questo piatto che è buono e bello, un abbraccio a presto
    Carla Emilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta e grazie per esserti unita ai mieil ettori ^_^

      Elimina
  7. Che invitante questa ricettina dal sapore ancora tanto estivo! tutta da provare! brava Francesca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si finchè le temperature lo permettono mi concede ancora qualche piatto "esitvo" ^_^

      Elimina
  8. Ciao Francesca, bello in contrasto di colori di questo timballo, immagino sia anche gustosissimo!!! Bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, mi sono divertita a giocare coi colori oltre che col gusto ^^

      Elimina
  9. Delizioso e un bel piatto unico,brava!!!! :-)
    Baciii

    RispondiElimina
  10. Favoloso questo piatto, mi piacciono molto gli abbinamenti e come l'hai presentato.

    RispondiElimina
  11. Bellissimo e sicuramente buonissimo !!! :)

    RispondiElimina
  12. Ottima ricetta e bella presentazione! Mi unisco volentieri ai tuoi letori:)
    Annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annamaria mi fa piacere averti tra i miei sostenitori :-)

      Elimina
  13. Che tripudio di colori, Francesca! Riesco a percepire l'aroma particolare ed inebriante del riso thailandese accompagnato dagli altri ingredienti. Mi piace l'idea dello speck. Deve creare un contrasto davvero stuzzicante!

    RispondiElimina
  14. WOW che ricetta originale. Bellissimo anche l'accostamento di colori. Non ho mai provato quel tipo di riso

    RispondiElimina
  15. Ciao compliementi per il tuo blog è bellissimo mi sono iscritta come follower se ti va passa anche da me
    a presto ciao

    http://nailartpassopasso.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Piatto favoloso !!! che brava :-)))

    RispondiElimina
  17. Ricetta gustosissima, impiatto spesso il riso con il coppapasta, adoro ogni tipo di riso e i cibi "a strati"... quindi qui è tutto di mio gusto! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche ioooo :D il riso sagomato col coppapasta fa tutta un'altra scena ;-)

      Elimina
  18. Che buono deve essere questo timballo, ho giusto giusto del riso rosso da utilizzare!!!
    A presto bea

    RispondiElimina
  19. Bene, grazie per il consiglio! :) Se dovessi trovarmi dalle tue parti terrò presente! ;) Questo timballo è davvero invitante, chissà che buono! Complimenti e un bacione, buona giornata :**

    RispondiElimina
  20. Io invece al mare ho approfittato soltanto una settimana d'agosto.Domenica invece ho lavorato al bar.Adoro le bancarelle in genere ma quelle che vendono articoli per la cucina e prodotti culinari mi fanno impazzire.Il sale nero è fantastico,lo puoi macinare su qualche pietanza con base bianca e i commensali penseranno che sarà pepe.:-)
    Molto chic il tuo piatto,non ho mai provato il riso rosso ma è da prendere in considerazione se non altro per il suo colore che si presta a presentazioni particolari.

    RispondiElimina
  21. Molto invitante questo riso e anche colorato :)

    RispondiElimina
  22. Questo riso non so mai come cucinarlo...ricetta molto gustosa! Ciao Cri

    RispondiElimina
  23. Che bei colori, carissima Francesca! Una meravigliosa presentazione per un piatto che fa venir gola e...anche molto sano! Brava! ;-D A prestissimo! Un abbraccio, Annalisa

    RispondiElimina
  24. ciao Francesca, il riso rosso mi manca non l'ho mai assaggiato, la tua ricetta è molto invitante brava!!!

    RispondiElimina
  25. Gnam sembra così invitante e poi è proprio vero che anche l'occhi vuole la sua parte....i colori di questa bontà sono splendidi!

    RispondiElimina
  26. Ciao Francesca, che ricetta bellissima! Anche i colori sono deliziosi, complimenti!
    Che ne diresti di passare da me per partecipare al Link Party "Back to Autumn" su Fragola e Cannella?
    Mi farebbe piacere e poi più siamo meglio è!
    Un abbraccio
    Nina

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...